Ricerche

I CONTRABBASSO CON OBBLIGO DI FILA
Termine: 25/01/2019 12:00

 

CONCORSO

PER PROFESSORI D’ORCHESTRA

 

- I CONTRABBASSO CON OBBLIGO DI FILA -

 

 

 *English Version:

COMPETITION FOR ORCHESTRA MEMBERS

DOUBLE BASS WITH SOLOIST OBLIGATION

*English Version:


PRINCIPAL DOUBLE BASS WITH OBLIGATION TO THE SECTION

 


 

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un concorso finalizzato ad individuare un Professore d’orchestra da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso la Direzione Rai Cultura – Orchestra Sinfonica Nazionale, con Sede a Torino, nel ruolo di Contrabbasso con Obbligo di Fila.

 

1. REQUISITI DI AMMISSIONE


I requisiti per l’ammissione sono i seguenti:

a) età non inferiore ai 18 anni;

b) diploma di licenza superiore dello strumento per il quale si partecipa, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, o diploma accademico di secondo livello, ovvero certificazione equivalente per titoli conseguiti all'estero.

 


Sono ammessi al concorso i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.


I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 3).  

 


2. CAUSE DI ESCLUSIONE


Non potranno essere ammessi al concorso coloro che:


• siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo;


• a seguito di pregresse utilizzazioni abbiano intrapreso azioni stragiudiziali o giudiziali di natura giuslavoristica nei confronti della RAI o di un’altra Società del Gruppo, fatta salva rinuncia che deve pervenire agli uffici competenti entro la data utile per inoltrare la domanda di partecipazione (25 gennaio 2019);


• abbiano risolto consensualmente il rapporto di lavoro con l’Azienda con incentivazione all’esodo.

 

3. DOMANDA DI AMMISSIONE


Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati sul sito www.lavoraconoi.rai.it ed effettuare la Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.


Chi non fosse ancora registrato potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “Registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà un messaggio e-mail alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l’attivazione dell’account avverranno cliccando sul link all’interno del messaggio e-mail ricevuto.


 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare sul campo presente in Home Page sul sito www.lavoraconnoi.rai.it indicante il concorso di proprio interesse.


Quindi:

-       leggere il bando di concorso e cliccare su “aderisci” posto in basso a destra;


-       compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);


-       confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “conferma”;


-       verificare (anche nella casella di posta “spam” o “posta indesiderata”) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica ru.selezione@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

 


 

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere inoltrate entro e non oltre:

 

·        le ore 12:00 del giorno 25 gennaio 2019.

 


Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 


Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 


Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato al concorso prescelto sul medesimo sito.


 

La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:


-       un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);


-       un certificato rilasciato dal Conservatorio o Istituto equivalente attestante la votazione riportata nell’esame finale del corso di diploma, oppure fotocopia del diploma, oppure certificato equivalente per diplomi conseguiti all'estero (in formato .pdf);


-       per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);


-       per i candidati che, avendo superato il periodo di prova ricoprono stabilmente il ruolo di 1° Contrabbasso presso altre importanti Orchestre o Istituzioni Musicali italiane o straniere, al fine di poter accedere direttamente alla seconda prova, una dichiarazione dell’Ente di appartenenza che comprovi qualifica e tipologia del contratto (in formato .pdf).


 

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.


 

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione al concorso comporterà la non ammissione del candidato.

 


Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.

 


La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai fini della partecipazione alla presente selezione o dei documenti previsti che attestino il loro possesso, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.

 


La RAI può disporre, in ogni momento, l’esclusione dalla graduatoria.

 


4. COMMISSIONE ESAMINATRICE


I Candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai, composta da cinque Commissari.

 


5. AMMISSIONE ALLE PROVE E CONVOCAZIONI


L’ammissione alle prove d’esame verrà notificata ai candidati mediante pubblicazione del calendario delle convocazioni sul sito internet www.lavoraconnoi.rai.it cui farà seguito la comunicazione di data e ora di convocazione per mezzo di posta elettronica (punto 8).


 

L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia al concorso.


 

6. PROVE


I candidati ammessi al concorso sosterranno un esame individuale, valutato dalla Commissione Esaminatrice.


 

L’esame sarà articolato in:


-       1^ prova eliminatoria in anonimo (max 100 punti);


-       2^ prova eliminatoria (max 100 punti);


-       3^ prova finale (max 100 punti).


Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla seconda prova e alla prova finale è di 60/100.


I punteggi ottenuti nelle prime due prove non saranno considerati utili per la definizione della graduatoria finale.


 

Tutte le prove del concorso si svolgeranno nei giorni compresi tra l’ 8  e l’ 10 febbraio 2019.


 

La Rai si riserva il diritto di modificare il periodo di svolgimento del concorso.

 


Tutti i candidati finalisti, nel corso della prova finale, sosterranno inoltre un colloquio conoscitivo–motivazionale con un esperto di valutazione del personale.


 

Alcune fasi del concorso saranno svolte da Rai in collaborazione con una società di selezione esterna.


 

Saranno ammessi direttamente alla seconda prova eliminatoria i professori d’orchestra in servizio con contratto a tempo indeterminato presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai.

 


Potranno, ad insindacabile giudizio della Rai, essere inoltre ammessi direttamente alla seconda prova eliminatoria, i candidati che, avendo superato il periodo di prova, ricoprono stabilmente il ruolo di I contrabbasso presso altre importanti Orchestre o Istituzioni Musicali italiane o straniere, documentando qualifica e tipologia del contratto in essere (punto 3).

 


L’ammissione diretta sarà comunicata al candidato all’atto delle convocazioni per mezzo di messaggio di posta elettronica (punto 5).


 

Tutti i concorrenti dovranno presentarsi al concorso muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.


 

I concorrenti dovranno dotarsi del materiale musicale relativo al programma d’esame, anche scaricabile dal sito www.osn.rai.it .

 


Il candidato che non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Rai, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta e a proprie spese.

 


La Commissione potrà chiedere ai candidati di eseguire tutto il programma d'esame o solo parte di esso; avrà altresì la facoltà di chiedere il riascolto di brani già eseguiti.


Le esecuzioni potranno essere registrate e la Commissione Esaminatrice potrà basare il proprio giudizio anche sull’ascolto della registrazione.

 

Tutte le prove del concorso si svolgeranno a Torino.

 

Ai partecipanti non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno.

 


7. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE E ASSUNZIONI

 

AI termine della selezione verrà formata una graduatoria finale degli idonei (che abbiano conseguito

alla prova finale un punteggio non inferiore ai 60/100).


La Rai, sulla base della graduatoria, assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato il candidato vincitore, purché in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultato idoneo all’esito della visita medica preassuntiva.


 

L'accettazione dell'assunzione da parte dell'interessato dovrà pervenire all'Azienda nei tempi e nelle forme definiti in sede di proposta. Il rifiuto, espresso o tacito, della proposta di assunzione determinerà l'esclusione dalla graduatoria e costituirà rinuncia definitiva alla selezione.

 

 

Nel caso di rinunce o di esclusioni, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio e nel rispetto della soglia minima fissata.


 

La graduatoria degli idonei potrà quindi costituire un bacino di reperimento per eventuali assunzioni tempo determinato e a tempo indeterminato nel ruolo di I Contrabbasso con obbligo di fila.


 

La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data di pubblicazione.

 


 

8. COMUNICAZIONI


Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura. Gli esiti di ammissione alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it .

 


9. DISPOSIZIONI FINALI


L’eventuale rapporto di lavoro a tempo indeterminato, regolato dal Contratto Collettivo di Lavoro per i Professori d’Orchestra della Rai, è subordinato ad un periodo di sei mesi di prova durante i quali, ai sensi dell’art. 2096 C.C., ciascuna delle parti può recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo.

 


I professori d’orchestra assunti in servizio non potranno prestare la propria opera a qualunque titolo – sia oneroso che gratuito ed anche in periodo di ferie – in favore di terzi (enti, organizzazioni, società, privati, ecc.) che in qualsiasi forma svolgano attività del tipo di quella propria della Rai.

 


Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai S.p.A. 2018-2020 all’atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interesse e incompatibilità anche potenziali.

 


PROGRAMMA D’ESAME

- I CONTRABBASSO CON OBBLIGO DI FILA -

 

PEZZI SOLISTICI



·       Karl Ditters von Dittersdorf: Concerto n. 2 in mi maggiore: primo movimento con cadenza e secondo movimento

·       Giovanni Bottesini: Concerto n. 2 in si minore: primo movimento con cadenza e secondo movimento 

 

 

PASSI A SOLO


 

·       Joseph Haydn: Sinfonia in re maggiore HOB:I: 31: quarto movimento, variazione n. 7 (solo del contrabbasso)

·       Giuseppe Verdi: Rigoletto, Atto II: solo del contrabbasso

·       Gustav Mahler: Sinfonia n. 1 in re maggiore: III movimento: solo del contrabbasso

·       Sergej Prokof’ev: Lieutenant Kijé op. 60: II movimento: solo del contrabbasso 

·       Igor Stravinskij: Pulcinella: solo del contrabbasso 

·       Darius Milhaud: La creazione del mondo, suite op. 81b: solo del contrabbasso 

·       Alberto Ginastera: Variazioni concertanti op. 23: Variazione n. 11 

 

 

PASSI D’ORCHESTRA

 


·        Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia n. 40  in sol minore KV 550: primo e quarto movimento

·        Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia n. 41 in sol maggiore KV 551 “Jupiter”: primo e quarto movimento

·        Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 5 in do minore op. 67: secondo e terzo movimento

·        Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92: primo movimento

·        Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 9 in re minore op. 125: quarto movimento con il recitativo

·        Felix Mendelssohn-Bartholdy: Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 “Italiana”: primo e quarto movimento

·        Anton Bruckner: Sinfonia n. 4 “Romantica”: estratti

·        Richard Strauss: Ein Heldenleben (Vita d’eroe): estratti 

·        Arnold Schönberg; Pelleas und Melisande op. 5 (estratto)

·        Giuseppe Verdi: Otello: Atto IV (estratto)

 

 

Lettura a prima vista di brani scelti dalla commissione. 

 

Tutte le prove del concorso dovranno essere eseguite con accordatura da orchestra. 

Le arcate e le diteggiature presenti nelle parti scaricabili dal sito OSN RAI non sono vincolanti. 

 

 

CONTRABBASSO DI FILA
Termine: 25/01/2019 12:00

 

CONCORSO

PER PROFESSORI D’ORCHESTRA

 

- CONTRABBASSO DI FILA -

 

 *English Version:

 

COMPETITION FOR ORCHESTRA MEMBERS
DOUBLE BASS WITH SOLOIST OBLIGATIO 

*English Version:


SECTION DOUBLE BASS

 


La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un concorso finalizzato ad individuare un Professore d’orchestra da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso la Direzione Rai Cultura – Orchestra Sinfonica Nazionale, con Sede a Torino, nel ruolo di Contrabbasso di Fila.

 


1. REQUISITI DI AMMISSIONE


I requisiti per l’ammissione sono i seguenti:

a) età non inferiore ai 18 anni;

b) diploma di licenza superiore dello strumento per il quale si partecipa, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, o diploma accademico di secondo livello, ovvero certificazione equivalente per titoli conseguiti all'estero.

 


Sono ammessi al concorso i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.


I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 3).  

 


2. CAUSE DI ESCLUSIONE


Non potranno essere ammessi al concorso coloro che:


• siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo;

• a seguito di pregresse utilizzazioni abbiano intrapreso azioni stragiudiziali o giudiziali di natura giuslavoristica nei confronti della RAI o di un’altra Società del Gruppo, fatta salva rinuncia che deve pervenire agli uffici competenti entro la data utile per inoltrare la domanda di partecipazione (25 gennaio 2019);

• abbiano risolto consensualmente il rapporto di lavoro con l’Azienda con incentivazione all’esodo.

 


3. DOMANDA DI AMMISSIONE


Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati sul sito www.lavoraconoi.rai.it ed effettuare la Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.


Chi non fosse ancora registrato potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “Registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà un messaggio e-mail alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l’attivazione dell’account avverranno cliccando sul link all’interno del messaggio e-mail ricevuto.


 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare sul campo presente in Home Page sul sito www.lavoraconnoi.rai.it indicante il concorso di proprio interesse.


Quindi:

-       leggere il bando di concorso e cliccare su “aderisci” posto in basso a destra;


-       compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);


-       confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “conferma”;


-       verificare (anche nella casella di posta “spam” o “posta indesiderata”) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica ru.selezione@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.

 

 

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere inoltrate entro e non oltre:

 

·        le ore 12:00 del giorno 25 gennaio 2019.

 


Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 


Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 


Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato al concorso prescelto sul medesimo sito.

 


La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:


-       un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);


-       un certificato rilasciato dal Conservatorio o Istituto equivalente attestante la votazione riportata nell’esame finale del corso di diploma, oppure fotocopia del diploma, oppure certificato equivalente per diplomi conseguiti all'estero (in formato .pdf);


-       per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);

 


Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

 

La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione al concorso comporterà la non ammissione del candidato.


Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.


La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai fini della partecipazione alla presente selezione o dei documenti previsti che attestino il loro possesso, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.


La RAI può disporre, in ogni momento, l’esclusione dalla graduatoria.


 

4. COMMISSIONE ESAMINATRICE


I Candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai, composta da cinque Commissari.


 

5. AMMISSIONE ALLE PROVE E CONVOCAZIONI


L’ammissione alle prove d’esame verrà notificata ai candidati mediante pubblicazione del calendario delle convocazioni sul sito internet www.lavoraconnoi.rai.it cui farà seguito la comunicazione di data e ora di convocazione per mezzo di posta elettronica (punto 8).


 

L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia al concorso.


 

6. PROVE


I candidati ammessi al concorso sosterranno un esame individuale, valutato dalla Commissione Esaminatrice.

 

L’esame sarà articolato in:


-       1^ prova eliminatoria in anonimo (max 100 punti);


-       2^ prova eliminatoria (max 100 punti);


-       3^ prova finale (max 100 punti).


Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla seconda prova e alla prova finale è di 60/100.


I punteggi ottenuti nelle prime due prove non saranno considerati utili per la definizione della graduatoria finale.

 


Tutte le prove del concorso si svolgeranno nei giorni compresi tra l’ 11 e il 16 febbraio 2019.


 

La Rai si riserva il diritto di modificare il periodo di svolgimento del concorso.


 

Tutti i candidati finalisti, nel corso della prova finale, sosterranno inoltre un colloquio conoscitivo–motivazionale con un esperto di valutazione del personale.


 

Alcune fasi del concorso saranno svolte da Rai in collaborazione con una società di selezione esterna.

 

Tutti i concorrenti dovranno presentarsi al concorso muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.


 

I concorrenti dovranno dotarsi del materiale musicale relativo al programma d’esame, anche scaricabile dal sito www.osn.rai.it .


 

Il candidato che non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Rai, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta e a proprie spese.

 

La Commissione potrà chiedere ai candidati di eseguire tutto il programma d'esame o solo parte di esso; avrà altresì la facoltà di chiedere il riascolto di brani già eseguiti.


Le esecuzioni potranno essere registrate e la Commissione Esaminatrice potrà basare il proprio giudizio anche sull’ascolto della registrazione.


 

Tutte le prove del concorso si svolgeranno a Torino.


 

Ai partecipanti non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno.


 

7. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE E ASSUNZIONI


 

AI termine della selezione verrà formata una graduatoria finale degli idonei (che abbiano conseguito

alla prova finale un punteggio non inferiore ai 60/100).


La Rai, sulla base della graduatoria, assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato il candidato vincitore, purché in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultato idoneo

all’esito della visita medica preassuntiva.

 

 

L'accettazione dell'assunzione da parte dell'interessato dovrà pervenire all'Azienda nei tempi e nelle forme definiti in sede di proposta. Il rifiuto, espresso o tacito, della proposta di assunzione determinerà l'esclusione dalla graduatoria e costituirà rinuncia definitiva alla selezione.

 

 

Nel caso di rinunce o di esclusioni, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio e nel rispetto della soglia minima fissata.


 

La graduatoria degli idonei potrà quindi costituire un bacino di reperimento per eventuali assunzioni tempo determinato e a tempo indeterminato nel ruolo di Contrabbasso di fila.


 

La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data di pubblicazione.


 

8. COMUNICAZIONI


Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura. Gli esiti di ammissione alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it .


 

9. DISPOSIZIONI FINALI


L’eventuale rapporto di lavoro a tempo indeterminato, regolato dal Contratto Collettivo di Lavoro per i Professori d’Orchestra della Rai, è subordinato ad un periodo di sei mesi di prova durante i quali, ai sensi dell’art. 2096 C.C., ciascuna delle parti può recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo.

 


I professori d’orchestra assunti in servizio non potranno prestare la propria opera a qualunque titolo – sia oneroso che gratuito ed anche in periodo di ferie – in favore di terzi (enti, organizzazioni, società, privati, ecc.) che in qualsiasi forma svolgano attività del tipo di quella propria della Rai.


 

Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai S.p.A. 2018-2020 all’atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interesse e incompatibilità anche potenziali.

 

 

PROGRAMMA D’ESAME

- CONTRABBASSO DI FILA -

 

·       Karl Ditters von Dittersdorf: Concerto n. 2 in mi maggiore: primo movimento con cadenza e secondo movimento.

 


PASSI D’ORCHESTRA

 

·        Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia n. 40  in sol minore KV 550: primo e quarto movimento

·        Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia n. 41 in sol maggiore KV 551 “Jupiter”: primo e quarto movimento

·        Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 5 in do minore op. 67: secondo e terzo movimento

·        Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92: primo movimento

·        Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 9 in re minore op. 125: quarto movimento con il recitativo 

·        Felix Mendelssohn-Bartholdy: Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 “Italiana”: primo e quarto movimento

·        Anton Bruckner: Sinfonia n. 4 “Romantica”: estratti

·        Richard Strauss: Ein Heldenleben (Vita d’eroe): estratti 

·        Arnold Schönberg; Pelleas und Melisande op. 5 (estratto)

·     Giuseppe Verdi: Otello: Atto IV(estratto)

 

 

Lettura a prima vista di brani scelti dalla commissione. 

 

Tutte le prove del concorso dovranno essere eseguite con accordatura da orchestra.

Le arcate e le diteggiature presenti nelle parti scaricabili dal sito OSN RAI non sono vincolanti. 

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un concorso finalizzato ad individuare n. 1Professore d’orchestra da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso la Direzione Rai Cultura – Orchestra Sinfonica Nazionale, con Sede a Torino, nel ruolo 1º Contrabbasso con Obbligo di Fila.



1. REQUISITI DI AMMISSIONE


I requisiti per l’ammissione sono i seguenti:

a)  età non inferiore ai 18 anni;

b) diploma di licenza superiore dello strumento per il quale si partecipa, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, o diploma accademico di secondo livello, ovvero certificazione equivalente per titoli conseguiti all'estero.


Sono ammessi al concorso i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.

I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 3).



2. CAUSE DI ESCLUSIONE


Non potranno essere ammessi al concorso coloro che siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo consistente in un notevole inadempimento degli obblighi contrattuali (art. 3 della legge 17/7/66 n. 604), nonché coloro che abbiano risolto consensualmente il rapporto con l’Azienda con incentivazione.



3. DOMANDA DI AMMISSIONE


Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati sul sito www.lavoraconnoi.rai.it ed effettuare la Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.

Chi non fosse ancora registrato può farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà un messaggio e-mail alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l’attivazione dell’account avverranno cliccando sul link all’interno del messaggio e-mail ricevuto.


Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare sul campo presente in Home Page sul sito www.lavoraconnoi.rai.it indicante il concorso di proprio interesse.

Quindi:

- leggere il bando di audizione e cliccare su “Aderisci” posto in basso a destra;

- compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);

- confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “Conferma”;

- verificare (anche nella casella di posta “spam” o “posta indesiderata”) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica ru.selezione@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.


Le domande di partecipazione alle audizioni dovranno essere inoltrate entro e non oltre:


● le ore 12:00 del 16 aprile 2018.


Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non possono in alcun modo essere prese in considerazione.


Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.


Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato al concorso prescelto sul medesimo sito.


La domanda di ammissione on line deve essere compilata in tutte le sue parti e ad essa devono essere allegati:

- un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);

- un certificato rilasciato dal Conservatorio o Istituto equivalente attestante la votazione riportata nell’esame finale del corso di diploma, oppure fotocopia del diploma, oppure certificato equivalente per diplomi conseguiti all'estero (in formato .pdf);

- per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf).

- per i candidati che, avendo superato il periodo di prova ricoprono stabilmente il ruolo di 1º Contrabbasso presso altre importanti istituzioni musicali italiane o straniere, al fine di poter accedere direttamente alla seconda prova, una dichiarazione dell’Ente di appartenenza che comprovi qualifica e tipologia del contratto (in formato .pdf).


Non sono ritenute valide le autocertificazioni.


La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione alle audizioni comporterà la non ammissione del candidato.

Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.

La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti dalla domanda di partecipazione, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.



4. COMMISSIONE ESAMINATRICE


I Candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai, composta da cinque Commissari di cui uno esterno scelto per chiara fama.



5. AMMISSIONE ALLE PROVE E CONVOCAZIONI


L’ammissione alle prove d’esame verrà notificata ai candidati mediante pubblicazione del calendario delle convocazioni sul sito internet www.lavoraconnoi.rai.it cui farà seguito la comunicazione di data e ora di convocazione per mezzo di posta elettronica (punto 8).


L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia all’audizione.

 



6. PROVE


I candidati ammessi all’Audizione sosterranno un esame individuale, valutato dalla Commissione Esaminatrice.


L’ Audizione sarà articolata in:


-  1ª prova eliminatoria in anonimo (max 100 punti);

-  2ª prova eliminatoria (max 100 punti).

-  3ª prova finale (max 100 punti).


Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla seconda prova e alla prova finale è di 60/100.

I punteggi ottenuti nelle prime due prove non saranno considerati utili per la definizione della graduatoria finale.


Tutte le prove del concorso si svolgeranno nei giorni compresi tra il 4 e il 7 maggio 2018.


La Rai si riserva il diritto di modificare il periodo di svolgimento del concorso.


Tutti i candidati finalisti, nel corso della prova finale, sosterranno inoltre un colloquio conoscitivo–motivazionale.


I professori d’orchestra in servizio con contratto a tempo indeterminato presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai saranno ammessi direttamente alla seconda prova.

Rai potrà inoltre determinare l’ammissione diretta alla seconda prova dei candidati che, avendo superato il periodo di prova, ricoprono stabilmente il ruolo di I contrabbasso presso altre importanti istituzioni musicali italiane o straniere, documentando qualifica e tipologia del contratto in essere (punto 3).

L’ammissione diretta sarà comunicata al candidato all’atto delle convocazioni per mezzo di messaggio di posta elettronica (punto 5).


Tutti i concorrenti dovranno presentarsi al concorso muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.


I concorrenti dovranno dotarsi del materiale musicale relativo al programma d’esame, anche scaricabile dal sito www.osn.rai.it.


Il candidato che non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Rai, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta e a proprie spese.


La Commissione potrà chiedere ai candidati di eseguire tutto il programma d’esame o solo parte di esso; avrà altresì la facoltà di chiedere il riascolto di brani già eseguiti.

Le esecuzioni potranno essere registrate e la Commissione Esaminatrice potrà basare il proprio giudizio anche sull’ascolto della registrazione.


Tutte le prove del concorso si svolgeranno a Torino.


Ai partecipanti non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno.



7. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE E ASSUNZIONI


Al termine del concorso verrà formata una graduatoria finale in ordine di punteggio:


- tra 100/100 e 75/100: idonei al ruolo di 1º Contrabbasso con obbligo di fila;

- tra 74/100 e 60/100: idonei esclusivamente al ruolo di Contrabbasso di fila;

- inferiore a 59/100: non idonei.


Saranno considerati IDONEI al ruolo di 1º Contrabbasso con obbligo di fila i candidati che avranno conseguito un punteggio maggiore o uguale a 75/100.


La Rai, sulla base della predetta graduatoria, assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato il candidato vincitore, purchè in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultato idoneo all’esito della visita preassuntiva.

Tale graduatoria potrà inoltre costituire un bacino di reperimento per eventuali future assunzioni a tempo indeterminato e a tempo determinato per il ruolo di 1° Contrabbasso con obbligo di fila.


I candidati che avranno ottenuto un punteggio compreso tra 74/100 e 60/100, saranno idonei esclusivamente per il ruolo di Contrabbasso di fila e potranno essere contrattualizzati, per eventuali future esigenze, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e a tempo determinato, purché in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultati idonei all’esito della visita preassuntiva.


L’accettazione dell’assunzione da parte dell’interessato dovrà pervenire in forma scritta inderogabilmente entro il termine concordato in fase di proposta. Il rifiuto, espresso o tacito, della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria e costituirà rinuncia definitiva alla selezione.


Nel caso di rinunce o di esclusioni, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio e nel rispetto delle soglie minime fissate.


La validità della graduatoria à di 36 mesi dalla data di pubblicazione.



8. COMUNICAZIONI


Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura. Gli esiti di ammissione alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it.



9. DISPOSIZIONI FINALI


L’eventuale rapporto di lavoro a tempo indeterminato, regolato dal Contratto Collettivo di Lavoro per i Professori d’Orchestra della Rai, è subordinato ad un periodo di sei mesi di prova durante i quali, ai sensi dell’art. 2096 C.C., ciascuna delle parti può recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo.


I professori d’orchestra assunti in servizio non potranno prestare la propria opera a qualunque titolo – sia oneroso che gratuito ed anche in periodo di ferie – in favore di terzi (enti, organizzazioni, società, privati, ecc.) che in qualsiasi forma svolgano attività del tipo di quella propria della Rai.


Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai S.p.A. 2017-2019 all’atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interesse e incompatibilità anche potenziali.


 

VIOLINO DI FILA
Termine: 05/02/2019 12:00

CONCORSO

PER PROFESSORI D’ORCHESTRA

 

- VIOLINO DI FILA -


COMPETITION FOR ORCHESTRA MEMBERS
DOUBLE BASS WITH SOLOIST OBLIGATIO 

*English Version:


 SECTION VIOLIN

 

 

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un concorso finalizzato ad individuare n. 8 Professori d’orchestra da assumere con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso la Direzione Rai Cultura – Orchestra Sinfonica Nazionale, con Sede a Torino, nel ruolo di Violino di Fila.

 

1. REQUISITI DI AMMISSIONE


I requisiti per l’ammissione sono i seguenti:

a) età non inferiore ai 18 anni;

b) diploma di licenza superiore dello strumento per il quale si partecipa, conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto Musicale pareggiato, o diploma accademico di secondo livello, ovvero certificazione equivalente per titoli conseguiti all'estero.

 


Sono ammessi al concorso i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea ed i cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia.


I requisiti suddetti debbono essere già posseduti alla scadenza del termine per la presentazione delle domande di ammissione (vedi punto 3).

 


2. CAUSE DI ESCLUSIONE


Non potranno essere ammessi al concorso coloro che:


• siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo;


• a seguito di pregresse utilizzazioni abbiano intrapreso azioni stragiudiziali o giudiziali di natura giuslavoristica nei confronti della RAI o di un’altra Società del Gruppo, fatta salva rinuncia che deve pervenire agli uffici competenti entro la data utile per inoltrare la domanda di partecipazione (5 febbraio 2019);


• abbiano risolto consensualmente il rapporto di lavoro con l’Azienda con incentivazione all’esodo.


 

3. DOMANDA DI AMMISSIONE


Per poter inviare la domanda di ammissione è necessario essere registrati sul sito www.lavoraconoi.rai.it ed effettuare la Login con le credenziali già in proprio possesso, cliccando su “Accedi”.


Chi non fosse ancora registrato potrà farlo collegandosi alla pagina www.lavoraconnoi.rai.it e cliccando su “Registrati”. Al termine della richiesta di registrazione, il sistema creerà automaticamente un account e invierà un messaggio e-mail alla casella di posta indicata. Il completamento della registrazione e l’attivazione dell’account avverranno cliccando sul link all’interno del messaggio e-mail ricevuto.


 

Una volta terminata la procedura di login, per aderire all’iniziativa è necessario cliccare sul campo presente in Home Page sul sito www.lavoraconnoi.rai.it indicante il concorso di proprio interesse.


Quindi:

-       leggere il bando di concorso e cliccare su “aderisci” posto in basso a destra;

-       compilare i form richiesti (previa accettazione dell’informativa sulla privacy);

-       confermare l’adesione all’iniziativa cliccando sul tasto “conferma”;

-       verificare (anche nella casella di posta “spam” o “posta indesiderata”) la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica ru.selezione@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura.


 

 

Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere inoltrate entro e non oltre:

 

  • le ore 12:00 del giorno 5 febbraio 2019.

 


Le domande pervenute in formato e/o con mezzo diverso da quanto sopra riportato (es. in formato cartaceo, ecc.) e/o al di fuori dell’arco temporale indicato, non potranno in alcun modo essere prese in considerazione.

 


Nella Sezione “Domande Frequenti” sono disponibili le istruzioni per inviare correttamente la propria candidatura.

 


Coloro che avessero già inserito il proprio CV sul sito www.lavoraconnoi.rai.it, se interessati, dovranno confermare la propria partecipazione compilando il form on line dedicato al concorso prescelto sul medesimo sito.

 


La domanda di ammissione on line dovrà essere compilata in tutte le sue parti e ad essa dovranno essere allegati:


-       un curriculum aggiornato con fotografia (in formato .pdf);


-       un certificato rilasciato dal Conservatorio o Istituto equivalente attestante la votazione riportata nell’esame finale del corso di diploma, oppure fotocopia del diploma, oppure certificato equivalente per diplomi conseguiti all'estero (in formato .pdf);


-       per i cittadini di un Paese non aderente all’Unione Europea, una copia del titolo di soggiorno in corso di validità che li abiliti allo svolgimento dell’attività lavorativa, nonché documentazione atta a comprovare la disponibilità di una adeguata sistemazione alloggiativa (in formato .pdf);


 

Non sono ritenute valide le autocertificazioni.

 


La mancanza di uno solo degli elementi richiesti nella domanda di partecipazione al concorso comporterà la non ammissione del candidato.


Saranno considerate nulle le prove sostenute dai concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti al vero o inesatte.


La mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti ai fini della partecipazione alla presente selezione o dei documenti previsti che attestino il loro possesso, accertata in qualsiasi fase dell’iter selettivo ovvero all’atto dell’assunzione, determinerà l’esclusione dalla procedura selettiva, se in corso, ovvero dalla graduatoria finale.


La RAI può disporre, in ogni momento, l’esclusione dalla graduatoria.


 

4. COMMISSIONE ESAMINATRICE


I Candidati saranno valutati da una Commissione Esaminatrice nominata da Rai, composta da cinque Commissari.

 


5. AMMISSIONE ALLE PROVE E CONVOCAZIONI


L’ammissione alle prove d’esame verrà notificata ai candidati mediante pubblicazione del calendario delle convocazioni sul sito internet www.lavoraconnoi.rai.it cui farà seguito la comunicazione di data e ora di convocazione per mezzo di posta elettronica (punto 8).


 

L’assenza nelle date di convocazione sarà considerata come rinuncia al concorso.

 


6. PROVE


I candidati ammessi al concorso sosterranno un esame individuale, valutato dalla Commissione Esaminatrice.

 

 

L’esame sarà articolato in:


-       1^ prova eliminatoria in anonimo (max 100 punti);


-       2^ prova eliminatoria (max 100 punti);


-       3^ prova finale (max 100 punti).


Il punteggio minimo necessario per l’accesso alla seconda prova e alla prova finale è di 60/100.


I punteggi ottenuti nelle prime due prove non saranno considerati utili per la definizione della graduatoria finale.


 

Tutte le prove del concorso si svolgeranno nei giorni compresi tra il 1 marzo e l’11 aprile 2019.


 

La Rai si riserva il diritto di modificare il periodo di svolgimento del concorso.

 

Tutti i candidati finalisti, nel corso della prova finale, sosterranno inoltre un colloquio conoscitivo–motivazionale con un esperto di valutazione del personale.

 


Alcune fasi del concorso saranno svolte da Rai in collaborazione con una società di selezione esterna.


 

Tutti i concorrenti dovranno presentarsi al concorso muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità.


 

I concorrenti dovranno dotarsi del materiale musicale relativo al programma d’esame, anche scaricabile dal sito www.osn.rai.it .

 


Il candidato che non intenda avvalersi del pianista messo a disposizione dalla Rai, avrà facoltà di presentarsi con un pianista di sua scelta e a proprie spese.

 


La Commissione potrà chiedere ai candidati di eseguire tutto il programma d'esame o solo parte di esso; avrà altresì la facoltà di chiedere il riascolto di brani già eseguiti.


Le esecuzioni potranno essere registrate e la Commissione Esaminatrice potrà basare il proprio giudizio anche sull’ascolto della registrazione.

 


Tutte le prove del concorso si svolgeranno a Torino.


 

Ai partecipanti non spetta alcun rimborso per le spese di viaggio e di soggiorno.


 

7. PUBBLICAZIONE GRADUATORIE E ASSUNZIONI

 


AI termine della selezione verrà formata una graduatoria finale degli idonei (che abbiano conseguito alla prova finale un punteggio non inferiore ai 60/100).


La Rai, sulla base della graduatoria, assumerà con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato i candidati vincitori, purché in possesso dei requisiti di cui al punto 1) e risultati idonei all’esito della visita medica preassuntiva.


L’accettazione dell’assunzione da parte dell’interessato dovrà pervenire all’Azienda nei tempi e nelle forme definiti in sede di proposta.  Il rifiuto, espresso o tacito, della proposta di assunzione determinerà l’esclusione dalla graduatoria e costituirà rinuncia definitiva alla selezione.


 

Nel caso di rinunce o di esclusioni, ovvero in caso di esigenze aziendali sopravvenute, si attingerà dalla predetta graduatoria secondo l’ordine di punteggio e nel rispetto della soglia minima fissata.


 

La graduatoria degli idonei potrà quindi costituire un bacino di reperimento per eventuali assunzioni tempo determinato e a tempo indeterminato nel ruolo di Violino di fila.

 


La validità della graduatoria è di 36 mesi dalla data di pubblicazione.

 

 

8. COMUNICAZIONI


Le comunicazioni con i candidati avverranno per e-mail utilizzando il recapito di posta elettronica indicato in sede di invio della propria candidatura. Gli esiti di ammissione alle fasi successive e i risultati delle prove sostenute saranno pubblicati sull’Home Page del sito www.lavoraconnoi.rai.it

 


9. DISPOSIZIONI FINALI


L’eventuale rapporto di lavoro a tempo indeterminato, regolato dal Contratto Collettivo di Lavoro per i Professori d’Orchestra della Rai, è subordinato ad un periodo di sei mesi di prova durante i quali, ai sensi dell’art. 2096 C.C., ciascuna delle parti può recedere dal contratto senza obbligo di preavviso o indennità sostitutiva del medesimo.

 


I professori d’orchestra assunti in servizio non potranno prestare la propria opera a qualunque titolo – sia oneroso che gratuito ed anche in periodo di ferie – in favore di terzi (enti, organizzazioni, società, privati, ecc.) che in qualsiasi forma svolgano attività del tipo di quella propria della Rai.

 


Come previsto dal Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione di Rai S.p.A. 2018-2020 all’atto dell’assunzione i candidati saranno chiamati a dichiarare formalmente l’insussistenza di situazioni di conflitto di interesse e incompatibilità anche potenziali.

 

 

PROGRAMMA D’ESAME

- VIOLINO DI FILA -


Concerti


  • - Wolfgang Amadeus Mozart: primo movimento di un concerto per violino e orchestra, con cadenza, a scelta del candidato tra i seguenti:  KV 216, KV 218 e KV 219

 

Primo movimento di un concerto per violino e orchestra, con cadenza dove prevista, a scelta del candidato tra i seguenti autori:


  • - Ludwig van Beethoven: Concerto in re maggiore op.61
  • - Felix Mendelssohn-Bartoldy: Concerto in mi minore op.64
  • - Johannes Brahms: Concerto in re maggiore op.77
  • - Pëtr Il’ić Čajkovskij: Concerto in re maggiore op. 35
  • - Jean Sibelius: Concerto in re minore op.47

 

Passi d’orchestra (come da estratti scaricabili on line) 


  • - Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia n. 39 in re maggiore KV 543: IV movimento
  • - Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 9 in re minore op, 125: Adagio molto e cantabile
  • - Felix Mendelssohn-Bartholdy: Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 "Italiana": Allegro vivace
  • - Gioachino Rossini: Guillaume Tell:  Ouverture
  • - Robert  Schumann: Sinfonia n. 2 in do maggiore op. 61: Scherzo
  • - Johannes Brahms: Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 73: I movimento
  • - Anton Bruckner: Sinfonia n. 9 in re minore: Adagio: Langsam; feierlich
  • - Sergej Prokof’ev: Sinfonia n. 1 in re maggiore op. 25 “Classica”
  • - Arnold Schönberg: Verklärte Nacht (Notte trasfigurata)
  • - Wolfgang Amadeus Mozart: Così fan tutte KV 588: Atto II: Finale (parte dei violini II)

 

Lettura a prima vista di brani scelti dalla commissione


Le arcate e le diteggiature presenti nelle parti scaricabili dal sito OSN RAI non sono vincolanti.